Alzheimer Italia - Federazione delle Associazioni Alzheimer d'Italia
home  indice  le strutture  notizie  media  aiutaci  contatti 

CHI SIAMO

Chi siamo
Introduzione
Carta dei Diritti del Malato
Missione e obiettivi
Storia e tappe
Struttura
Statuto
Regolamento
Documento d'impegno
Rapporto Annuale
Bilancio di Missione
Strategia
Come aiutarci
Con il 5 per mille Irpef
Facendo una donazione
Facendo volontariato
Creando un'associazione
Facendo un testamento
Come contattarci

CREANDO UN'ASSOCIAZIONE LOCALE
La malattia di Alzheimer è un processo degenerativo che colpisce le cellule del cervello e provoca quell’insieme di sintomi che va sotto il nome di "demenza", cioè il declino progressivo e globale delle funzioni cognitive e il deterioramento della personalità e della vita di relazione.
E' progressiva e attualmente non esiste alcuna terapia che la possa guarire. La ricerca in tutto il mondo è molto attiva ma occorrerà ancora del tempo prima che si possa trovare una terapia risolutiva. Nel frattempo i malati di Alzheimer e le loro famiglie hanno bisogno di sostegno e di aiuto.
La creazione di un’associazione Alzheimer locale è il modo più efficace per ottenere aiuto per il maggior numero possibile di persone.
Un’associazione può coordinare e guidare le attività locali, sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni locali e queste possono aumentare la disponibilità di risorse per l’assistenza.
Per sapere come costituire un'associazione locale e come aderire alla Federazione Alzheimer Italia, potete mettervi in contatto con Mario Possenti, Responsabile dei rapporti con le associazioni Associate e Affiliate. A lui potrete chiedere tutte le informazioni sulle modalità per costituire una associazione Alzheimer locale e sulle procedure per aderire alla Federazione Alzheimer Italia. Vi invierà, inoltre, la documentazione mecessaria.



Torna su

Vai all'indice

Ritorna alla pagina iniziale

  |     |     |      |     Federazione Alzheimer Italia. Tutti i diritti riservati.
Ultimo aggiornamento di questa pagina 22 agosto 2015